ARTE, NATURA E GUSTO NEL FELTRINO

IL VINCHETO DI CELARDA, IL SANTUARIO DEI SS. VITTORE E CORONA E LA BIRRERIA PEDAVENA

Prezzo

10

Martedì 25/07/21 - ore 08.00

Durata della visita circa 4 ore + pranzo (facoltativo)

Partecipanti

Minimo 15 persone

A pochi chilometri da Feltre possiamo scoprire insieme il Vincheto di Celarda, un’area di 99 ettari con un paesaggio caratterizzato da paludi, stagni, laghetti e risorgive incorniciati da una vegetazione lacustre. Ad Anzù invece c’è lo splendido Santuario dei SS. Vittore e Corona, il monumento religioso più importante dell’area feltrina che conserva preziosi affreschi di scuola giottesca. Sarà una vera sorpresa!

Iscrizioni entro il 12/07/2021

 

Acconto € 0 alla conferma

Sullo sperone del Monte Miesna che tende a congiungersi all’opposto fianco del Monte Tomatico, quasi a chiudere la bella conca feltrina, sorge (a quota 344 l.m.) il complesso architettonico del Santuario e Convento dei Santi Martiri Vittore e Corona, Protettori dell’antica Città e Diocesi di Feltre. Il Santuario fu costruito “omogeneo e di getto datato dal 1096 al 1101” ed era parte integrante della cortina difensiva del territorio feltrino verso la pianura trevigiana. Cortina difensiva che dal castello della Rocchetta (q. 439), al castello di S. Vittore (ora Convento) e giù in fondo valle al castello della Chiusa (q. 257), risaliva poi con alcune fortificazioni il fianco opposto del Monte Tomatico. Alla difesa armata verso il Mille venne affiancata la difesa spirituale del Santo Martire soldato Vittore. Dal poggio si domina, con una visuale a 360 gradi, tutto il Feltrino: dal Piave, al Grappa, all’antica città murata di Feltre, alla pianura movimentata da colli e ville alla chiostra delle Vette Feltrine, magnifico fondale pre-dolomitico.

Raika Fagherazzi

Sempre in Campo, è pronta ad accompagnarvi e guidarvi ovunque

PROGRAMMA

l programma delle visite potrebbe subire delle modifiche.

1° Giorno

A pochi chilometri da Feltre possiamo scoprire insieme il Vincheto di Celarda, un’area di 99 ettari con un paesaggio caratterizzato da paludi, stagni, laghetti e risorgive incorniciati da una vegetazione lacustre. Qui possiamo inoltre vedere molti animali allevati in cattività, tra i quali cervi e daini  ma anche i rapaci feriti e qui salvati e recuperati tra cui l’allocco, il gufo e l’aquila di mare. Proseguiamo quindi verso Anzù per visitare lo splendido Santuario dei SS. Vittore e Corona, il monumento religioso più importante dell’area feltrina che conserva preziosi affreschi di scuola giottesca. Sarà una vera sorpresa! Terminiamo la nostra visita con un meritato pranzo presso la storica Birreria Pedavena brindando con un’ottima birra del centenario.

INCONTRO presso Piazzale Resistenza (Stadio di Belluno) alle ore 08.00. Partenza con mezzi propri verso Feltre.

DURATA DELLA VISITA: circa 4 ore

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE

Visita guidata

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE NON COMPRENDE

Il Trasporto

Se si raggiunge il numero minimo di 15 persone è possibile organizzare il trasporto con bus privato al costo di € 15 a persona

Il pranzo – da pagare in loco

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Israele e la Terra Santa – primavera 2022

Viterbo e la Tuscia dal 06/12/21 al 08/12/21

Matera e dintorni dal 18/11/21 al 21/11/21

La via degli Ospizi – passeggiata culturale – 23/05/21

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

AGOGHÈ TOUR OPERATOR – AGENZIA VIAGGI

    Si riceve solo su appuntamento


  •   Sede Legale: Viale Medaglie d'Oro, 60 , 32100 Belluno

  •   Sede Operativa: Viale Fantuzzi, 4 , 32100 Belluno

  •    Tel: 0437-949282    Cell: 349-6375156

LINK UTILI

CONTATTACI

    © Copyright 2015 Agoghé Travel P.IVA 01103780258 C.F. FGHRKA77B41A757S

    Site by Raika Fagherazzi